.
Annunci online

corsaro
diario di bordo di un romanzo (e non solo)


diario


23 febbraio 2010

Silenzi

Questo blog è stato letto 2336 volte. Quante poi siano le persone che più o meno hanno seguito il diario di bordo del Corsaro, lo ignoro. Ma fossero anche tre, mi devo scusare con loro per i silenzi sempre più prolungati di questi ultimi giorni. E magari provarne a spiegare le ragioni. Provando, contemporaneamente, anche a rispondere a qualche domanda che mi è stata fatta da persone, vicine e non, che hanno letto il libro.

continua >>


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. blog libri nome di battaglia corsaro

permalink | inviato da Silvano_Rubino il 23/2/2010 alle 21:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


15 febbraio 2010

Memoria rinnovabile

Forse era inevitabile che un libro che ha scelto di stare dalla parte dei partigiani avesse come destino quello di rimanere un po' clandestino. Però, in "clandestinità", si fanno incontri piacevoli, come con le persone che venerdì sera sono venute a sentire la presentazione a Casale Monferrato, la città della Banda Tom (al centro anche di lavori musicali dei miei amici Yo Yo Mundi). O come quello con l'Anpi di Cernusco sul Naviglio, che ha messo in piedi un bel sito (La memoria è un bene rinnovabile), dove trova spazio anche una recensione del mio Corsaro a firma di Giovanna Perego, che ringrazio.

continua >>

sfoglia     gennaio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

diario
appuntamenti

VAI A VEDERE

L'editore
Il mio giornale
Canzoni & parole


Nome di battaglia: Corsaro

di Silvano Rubino

Fratelli Frilli Editori

L’omicidio di un anziano signore. Un giudice indaga e, quasi per caso, finisce per imbattersi in una storia molto lontana nel tempo. Una storia di partigiani, di vendette, di nazisti in fuga e complici insospettabili. Una storia che si dipana tra passato e presente, cronaca e storia, tra la Genova dei giorni nostri, quella degli ultimi giorni della Seconda Guerra Mondiale, tra l’Appennino dei “banditen” e l’Argentina. Protagonisti, un “Corsaro” dall’etica incrollabile e un giudice pieno di dubbi, che sembrano destinati inevitabilmente a incontrarsi. Per una sola volta.

 

CERCA